Giuseppe Milella – Italy-

Spread the love

Questa è la biografia in breve:

Giuseppe Milella, nato a Bari il 20 maggio 1967, sposato con Angela, ha due figli. Lavora presso una multinazionale francese da ventisei anni.
Dopo aver conseguito il diploma in ragioneria, ha intrapreso gli studi universitari presso la facoltà di Economia e Commercio, ma dopo aver superato qualche esame con successo, interrompe gli studi universitari per iniziare l’attività lavorativa.
Nel 2015 ha pubblicato il libro di poesie “365 giorni di riflessione”, nel 2016 “Poesia tra le nuvole e il vento” e nel 2018 “Oltre le apparenze”.
Ha partecipato a vari Premi e Concorsi letterari a livello nazionale ed internazionale, conseguendo numerosi e importanti riconoscimenti tra i quali 1° classificato a:

Premio Letterario “We are The World” a Napoli
Premio Letterario “Fortuna d’autore” (Bari)
Premio Artistico e Letterario “La Catena della Pace” (Caserta)
Premio “Gocce di Memoria” a Taranto
Premio Argo Jazz a Pisticci (Matera)
Premio Letterario “Poeti sotto le stelle” a Carloforte (Cagliari)

Premio Accademia Caleienses aValenzano (Bari)
Premio De Finibus Terrae “M. Monteduro”a Gagliano del Capo (Lecce)
Premio Letterario “Lettere d’Amore” a Bologna
Premio Letterario “Riflessi tra la poesia e il mare” (Palermo)
Premio Altamura Demos ad Altamura

Premio Letterario “Condividere l’Amore e la Pace” a Milano

Premio Un momento di Poesia a Seregno (Monza)
Premio Città di PERUGIA “Tra Arte e futuro”a Perugia
Premio “Una foto una poesia” a Santeramo in Colle (Ba)

 

Questa è la poesia:

DOVE VANNO A MORIR LE STELLE

 

Immergiti senza indugiare

nel vortice dell’irrazionale

in quel disordine nell’animo

che ti fa brulicar la pelle

non aver paura o timore

di rischiare ed osare

per non dover sbagliare

ma sii semplice

nel tumulto della tua mente

in questo caos esistenziale

se ci pensi è facile

con atteggiamento naturale

non chiedere troppo a te stesso

non pensare… e vivi

incrocia i tuoi sentieri

con quelli sconosciuti

esperienze inimmaginabili

preparati a partire

per questo nuovo viaggio

osserva il tuo orizzonte

oltre te stesso

in quel bellissimo tramonto…

chissà dove andrà a finire il sole

lasciati andare

e tuffati verso l’ignoto

nel vuoto, e vieni con me

prima che si spenga la luce del giorno

a carezzar la luna e le comete

lassù in alto nel cielo

quelle piccole luci che brillano

nessuno lo sa per davvero…

dove vanno a morire le stelle

ma vorrei solo sperare

che non sia mai nel tuo cuore.

 

(Giuseppe Milella)

Please follow and like us:

Soyez le premier à commenter

Poster un Commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée.


*